Vaccino monodose Johnson&Johnson: via libera di Ema

0
51

Vaccino monodose Johnson&Johnson: via libera di Ema.

L’Agenzia europea del farmaco (Ema) ha dato la sua autorizzazione al vaccino monodose di Johnson & Johnson. A comunicarlo è la stessa agenzia su Twitter. L’Ema ha raccomandato di concedere un’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per Janssen, il vaccino di Johnson & Johnson a partire dai 18 anni. «Questo è il primo vaccino che può essere usato come dose singola», ha ricordato la direttrice esecutiva dell’Ema Emer Cooke. La raccomandazione Ema si basa sull’analisi di uno studio clinico che ha coinvolto 44 mila persone negli Stati Uniti, in Sud Africa e nei paesi dell’America Latina. Lo studio ha rilevato un’efficacia del vaccino del 67%. Gli effetti collaterali nello studio sono risultati generalmente lievi o moderati e sono stati risolti entro un paio di giorni dalla vaccinazione.

Le caratteristiche del vaccino

A differenza di Pfizer, AstraZeneca e Moderna, il vaccino J&J viene inoculato in una sola dose. Questo è il grande vantaggio in termini di tempi e costi. Molto interessanti anche le caratteristiche di conservazione. Gli studi sono partiti dopo rispetto a quelli delle aziende concorrenti e hanno permesso di restringere il range di ricerca su un preparato in grado di risultare efficace anche senza richiamo. Tuttavia, Jannsen ha fatto sapere di continuare a sviluppare anche vaccini a doppia dose.