Sileri: “Gino Strada commissario della Sanità calabrese? È un’ipotesi”

0
47

Che la sanità in Calabria fosse nel caos si è sempre saputo, ora più che mai. Prima le dimissioni dell’ormai ex commissario Saverio Cotticelli, poi la figuraccia di Giuseppe Zuccatelli, appena nominato dal Governo. Immediatamente sui social è diventato virale un suo video in cui affermava che le mascherine non servono a prevenire il Covid, perché per contagiarsi bisogna baciarsi per quindici minuti in bocca con la lingua. Zuccatelli ha poi provato a salvarsi in corner, dicendo che si trattava di frasi estrapolate dal contesto.

E così presto alla guida della sanità calabrese potrebbe arrivare una nuova squadra, con al suo interno un nome di assoluto prestigio e garanzia, come il fondatore di Emergency Gino Strada. Il nome di Gino Strada in realtà da un po’ di tempo. Tra i primi a candidarlo, già a marzo, le Sardine.

Gino Strada è un’ipotesi per il commissariamento della sanità in Calabria. È un collega eccezionale e tutto ciò che ha fatto nella vita è irripetibile per altri. È sicuramente un esempio dell’Italia nel mondo”. Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri che ha aggiunto: “Ma adesso credo che le polemiche non servano, lasciamo lavorare Zuccatelli”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!