Sanità, Iannotta: “Basta, abbiamo toccato il fondo!”

0
57

Il 21 febbraio 2020 in Conferenza dei sindaci avevo proposto “Che sia convocato un tavolo tecnico con la presenza congiunta della Conferenza dei Sindaci, del Presidente della Regione, del Ministro e del Commissario, il quale dovrà esplicare il suo operato, la sua strategia e il programma di risanamento. Pretendiamo che ci siano precise assunzioni di responsabilità e programmi definiti”.

Lo scrive sulla sua pagina social Gregorio Iannotta, sindaco di San Vincenzo la Costa.

“Non voglio ergermi su un piedistallo. Sono troppo avvilito per questo – continua. Voglio solo dire che, se il chiedere al commissario un “resoconto” e una “strategia” è venuto in mente a un sindaco di un piccolo comune, sarebbe dovuto venire in mente a chi lo ha nominato e a chi ha condannato la Calabria a un decennio di commissariamenti senza alcun risultato”.

“Il Ministro ha enormi responsabilità e deve rendere conto alla Calabria, anche alla luce della nuova vergognosa nomina. Una forza di governo (LEU e la sinistra), che gioca al risiko per annientare l’alleato (M5Stelle), a colpi di nomine politiche e alle spalle dei cittadini.

Basta, alziamo la testa” – conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!