Reddito di Cittadinanza, il Senatore Irto accusa il governo: la reazione della Lega

0
211
Reddito di Cittadinanza, il Senatore Irto accusa il governo: la reazione della Lega
Reddito di Cittadinanza, il Senatore Irto accusa il governo: la reazione della Lega

La senatrice della Lega, Tilde Minasi, ha replicato alle accuse del senatore del Partito Democratico, Nicola Irto, riguardanti la cancellazione del reddito di cittadinanza e le presunte politiche del governo che favorirebbero i ricchi.

Minasi ha definito le affermazioni di Irto come “un concentrato di menzogne” e ha ribadito l’impegno del suo partito nel supportare le famiglie più povere con l’assegno di inclusione e con la creazione di nuove opportunità di lavoro.

Minasi sottolinea come il decreto lavoro, recentemente convertito in legge, non privi le famiglie più povere del sostegno che già percepivano, ma al contrario, fornisca loro ulteriori sostegni e benefici.

La senatrice della Lega ha anche accusato il Partito Democratico di aver gradualmente smantellato i diritti e le tutele dei lavoratori durante il suo governo e di aver instaurato una “cultura del bisogno” nel Mezzogiorno, limitando il suo sviluppo.

“Nostro obiettivo è dare una reale possibilità di riscatto, soprattutto al Sud. Non con l’assistenzialismo, ma offrendo pari opportunità per partecipare attivamente alla società”, ha affermato Minasi.

La senatrice ha concluso criticando il reddito di cittadinanza, definendolo un “strumento con cui persone che non ne avevano diritto hanno truffato lo Stato”. Ha poi invitato il senatore Irto a impegnarsi per offrire ai suoi elettori dignità, anziché appoggiare misure che mantengono un popolo di precari.

“Con la Lega e con il governo, abbiamo cominciato a costruire persone, dignità e lavoro. E ne andiamo fieri”, ha affermato Minasi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!