I digital creators calabresi di Igers protagonisti alla Fiera internazionale e al FestivaI sull’innovazione a Bologna

0
284
igers

IgersItalia è partner della prima edizione bolognese di WMF – We Make Future. E la Calabria, con i bravissimi digital creator Salvatore Borzacchiello (che è anche amministratore di IgersItalia e Community Manager di Igers Reggio Calabria), Federico Falvo (Regional Manager di Igers Calabria) e Lorenzo Vazzana (Community Manager di Igers Reggio Calabria) sarà completamente “immersa” nel futuro per capire come renderlo sostenibile, inclusivo ed equo grazie alle tecnologie AI, Tech e Digital.

“Il conto alla rovescia è iniziato: manca davvero poco all’apertura delle porte della Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione”, si legge nel comunicato Igers.

Appuntamento dal 13 al 15 giugno a BolognaFiere insieme al sistema di competenze e progettualità di professionisti, aziende, startup, associazioni, fondi di investimento e istituzioni da più di 90 Paesi, con rappresentanti da Europa, Africa, America del Nord e del Sud, Asia e Medio Oriente, riunendo il meglio dell’innovazione mondiale.
La manifestazione è ideata e organizzata da Search On Media Group, unica fiera internazionale certificata in Italia sull’innovazione.
Anche quest’anno il WMF dà ampio spazio alla musica e ad artisti di calibro internazionale, apprezzatissimi, che utilizzano questo strumento per veicolare messaggi importanti utilizzando un linguaggio davvero universale e spesso innovativo.

“Il WMF Music Fest sarà un viaggio tra culture e tradizioni musicali che parte dall’Africa e arriva sino alla folk music europea contemporanea. Artisti di ogni genere si esibiranno sui palchi della manifestazione internazionale, dal Mainstage, passando per lo stage dedicato fino all’intera area fieristica i cui spazi saranno animati dall’intrattenimento live di buskers e performer eclettici”, dicono gli igers calabresi.

Tra gli artisti annunciati oltre a Fatoumata Diawara, Manuel Agnelli, Dardust e Gaia anche Colapesce Dimartino, Kenobit, Sarafine, Mimmo Cavallaro, Psycodrummers e tanti altri. Anche quest’anno la direzione artistica è affidata a Cosmano Lombardo, ideatore del WMF.
“Siamo prontissimi, carichi come sempre e sicuri di continuare a crescere, anche, insieme alla nostra terra ed a tutti gli amici con cui lavoriamo quotidianamente”, afferma Borzac, il leader dei digital creator. Ci sarà da divertirsi e non mancheranno sorprese…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!