Giudiceandrea candidato nelle liste del Partito democratico a sostegno di Pippo Callipo

0
42

Una scelta coerente con il percorso che il Pd nazionale sta portando avanti in Calabria grazie all’azione di Nicola Zingaretti

«Le mie radici sono sempre state a sinistra – spiega Giuseppe Giudiceandrea nel presentare la sua candidatura al consiglio regionale della Calabria – Ho speso tutta la mia vita, tutta la mia militanza lì, a difesa dei più fragili, dei senza diritto, di chi non ha un lavoro, di chi combatte i soprusi e la criminalità. Quando parlo delle mie radici, parlo anche della storia della mia famiglia, di mia madre, di mio padre, della storia del Movimento comunista calabrese».

Giudiceandrea ricostruisce i passaggi che negli ultimi tempi hanno caratterizzato il Partito democratico. «Sono successe tante cose in questi mesi in Calabria e in Italia – spiega – Il Segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha riportato la barra a sinistra per cambiare radicalmente il partito in Italia e in Calabria. Quando mi è stato chiesto di candidarmi nel Partito democratico non ho titubato e ho pensato, allo stesso tempo, che le cose si cambiano da dentro, che ci vuole coraggio, che bisogna uscire dalle zone di conforto. Allora ho accettato: mi candido nel Pd per cambiare tutto quello che non ha funzionato. Mi candido nel Pd perché servono radici forti per la nuova Calabria».

Per sottolineare tutto ciò, lo slogan della campagna elettorale di Giuseppe Giudiceandrea sarà “Radici forti per la nuova Calabria”.