Giornata della memoria: dalla Calabria alla Toscana due iniziative straordinarie

0
47
Giornata della Memoria
Cristiana Ciarli

La giornata della memoria ha un significato e un valore straordinario. Da Ferramonti, in Calabria, dove esisteva il più grande campo di concentramento italiano, all’Itis Fossombroni di Arezzo, partono due iniziative straordinarie.
Lo afferma l’on Alfredo Antoniozzi vice capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera.
A Ferramonti alla presenza del Prefetto di Cosenza – dice Antoniozzi – si svolgerà una toccante cerimonia alla presenza di alcuni familiari degli internati.
Ad Arezzo, domani alle undici, sarà inaugurata la scala della memoria, un luogo permanente bellissimo per ricordare ai giovani il dramma della Shoah. Un evento che vede la presenza della prof.ssa Cristiana Ciarli, autrice di un bellissimo libro sul tema, e che lega simbolicamente le due regioni ma anche tutta la nazione nell’ omaggio ai nostri fratelli ebrei caduti per colpa della follia del nazismo