Esodo di Ferragosto: bollino nero oggi dalle 14 alle 22

0
162
Esodo di Ferragosto: bollino nero oggi dalle 14 alle 22

Il grande esodo di Ferragosto svuota le città e congestiona il traffico autostradale che è da bollino nero in questo week end di partenze per la villeggiatura.

Come da copione code ma anche incidenti come quello, fortunatamente senza vittime, sull’A1 Milano Napoli che nel tratto compreso tra Anagni e Colleferro ha visto coinvolte sette autovetture. Quello che è pesato di più sono state le conseguenze dell’incidente con il traffico congestionato per ore.

La giornata di esodo, in particolare la prima parte fino alle prime ore del pomeriggio, è trascorsa in sostanza con molte strade e autostrade congestionate dal traffico. Rallentamenti e code anche agli imbarchi di Villa San Giovanni per la Sicilia dove si sono registrati tempi di attesa anche di tre ore. File sulla A10: tra Arenzano e Albisola Autostrade per l’Italia segnala 6 km di coda per traffico congestionato.

Code segnalate anche in uscita ad Arenzano provenendo da Genova per traffico intenso. Ancora in A10 tra Genova Aeroporto e l’allacciamento A10/A27 in direzione Genova si è avuto traffico rallentato. Anche il traforo del Monte Bianco è una delle direttrici dell’esodo di Ferragosto: dal primo pomeriggio si sono registrate di tre ore sul lato italiano per gli automobilisti diretti oltre confine. La società di gestione italo-francese della galleria, il GeieTmb, ha previsto attese superiori alle due ore fino alle 23 di questa sera.

Bollino nero anche oggi, dalle ore 14 alle 22, e lunedì 14 agosto, dalle 17 alle 19. Traffico intenso ma scorrevole invece sulla A2 “Autostrada del Mediterraneo” che attraversa Campania, Basilicata e Calabria; le statali 106 Jonica e 18 Tirrena Inferiore in Calabria; le autostrade A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo in Sicilia; la strada statale 131 Carlo Felice in Sardegna; la strada statale 148 Pontina nel Lazio, arteria particolarmente trafficata che insieme alla SS7 “Appia” assicura i collegamenti tra Roma e le località turistiche del basso Lazio; l’Itinerario E45 (SS675 e SS3 bis) che interessa Umbria, Toscana, Emilia Romagna e collega il nord est con il centro Italia; le direttrici SS1 Aurelia (Lazio, Toscana e Liguria), SS16 Adriatica (Puglia, Molise, Abruzzo, Emilia-Romagna e Veneto).

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!