Covid, arriva la variante ‘napoletana’

0
45

NAPOLI – Arriva la variante ’napoletana’ del coronavirus. La notizia accresce le non poche preoccupazioni per la situazione pandemica italiana. Diversa da quelle finora segnalate in Italia, ma non sconosciuta. Riscontrata in un professionista rientrato in Campania da un viaggio in Africa e risultato positivo al tampone.

Iricercatori dell’Istituto Pascale e dell’Università Federico II di Napoli hanno campionato il virus, e scoperto che si tratta di una variante mai individuata in Italia. Dall’Istituto Pascale i dubbi sulla natura insolita del campione sono pochi: “Ci ha subito insospettiti perché non presentava analogie con nessuno degli altri campioni provenienti dalla nostra Regione.”

La variante Covid isolata a Napoli

Stando alle prime analisi la variante ’napoletana’ non è un unicum, anche se un ceppo simile si è visto pochissime volte in tutto il mondo. L’ipotesi è che ci si trovi di fronte a una rara variante finora rivelata solo in 30 casi britannici e altre decine sparsi tra Nigeria, Danimarca e Stati Uniti. Quello che è assolutamente certo è che si tratta della prima manifestazione in Italia. Ora si dovrà necessariamente seguire un lavoro di tracciamento, per capire il possibile percorso della nuova variante del virus sul territorio italiano.