Cosenza, E-Distribuzione regala il collegamento elettrico al nuovo ospedale da campo

0
45

Prosegue l’impegno sul territorio di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, con progetti concreti e realizzati in tempo record, a supporto delle strutture sanitarie e pubbliche impegnate in prima linea contro la diffusione del coronavirus.

Rispondendo prontamente alla richiesta della Protezione Civile, i tecnici dell’azienda sono riusciti, in meno di 48 ore, ad energizzare l’area, nel territorio di Cosenza, in cui verrà allestito un Ospedale da campo per affrontare l’attuale emergenza Covid-19.

In particolare, è stato necessario collocare una nuova cabina di trasformazione e collegarla alla più vicina rete elettrica in media tensione. Questo ha consentito di poter mettere a disposizione del nuovo Ospedale due nuove forniture in bassa tensione, ciascuna di 200 kW, che consentiranno di evitare l’utilizzo di Gruppi Elettrogeni Diesel sin dall’iniziale fase di allestimento.

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto nazionale “Allacciamo le energie” che vede E-Distribuzione impegnata, da Nord a Sud Italia, a realizzare, gratuitamente, collegamenti alla propria rete elettrica, o aumenti di potenza su forniture già esistenti, a favore di presidi e strutture sanitarie impegnate della gestione della crisi legata alla diffusione del virus.

“Anche E-Distribuzione – ha dichiarato Gianfranco Perrone, responsabile E-Distribuzione Zona Cosenza – è in prima linea e vuole fornire il suo sostegno concreto e immediato a favore del territorio in cui opera. Oltre a garantire ogni giorno un servizio primario alla nostra comunità, con l’iniziativa “Allacciamo le energie” vogliamo offrire un ulteriore contributo a favore di quanti sono quotidianamente impegnati nel contrasto alla pandemia”.