Cirò Wine Festival Off: esperienze in vigna e cantina per conoscere la Doc di Calabria

0
151
Cirò Wine Festival Off: esperienze in vigna e cantina per conoscere la Doc di Calabria
Cirò Wine Festival Off: esperienze in vigna e cantina per conoscere la Doc di Calabria

Trekking tra le vigne, degustazioni e aperitivi in cantina, spettacoli teatrali nel cuore della produzione del vino cirotano, musica e cucina tipica per gustare il tempo lento mentre le vigne risplendono dei frutti maturi, pronti per la raccolta della prossima annata. La Doc più antica di Calabria si veste a festa in attesa dell’evento estivo che il 10 agosto chiuderà l’edizione 2023 del Cirò Wine Festival con i banchi d’assaggio delle ventinove aziende partecipanti.

Un unico filo conduttore lega gli appuntamenti proposti al pubblico di turisti e wine lovers nel calendario del Cirò Wine Festival Off che dal 1 all’8 agosto animerà il territorio con una offerta diversificata per soddisfare i gusti di tutti gli amanti del vino: far conoscere e valorizzare le cantine e gli uomini e le donne del Cirò.

Coordinate dal “Consorzio di tutela e valorizzazione dei vini Cirò Doc e Melissa Doc” che organizza l’evento, le cantine ‘A Vita, Baroni Capoano, Brigante, Cantine Dell’Aquila, Cantina Malena, Cantine Campana, Cantine De Mare, Cantine Vulcano, Caparra&Siciliani, Cataldo Calabretta Viticoltore, Cerminara, Enotria, Esposito Vini, Fezzigna Vini, Ippolito 1845, La Pizzuta Del Principe, Librandi, Maddalona Del Casato, Mimmo Vinci, Romano & Adamo, Salvatore Caparra Vini, Senatore Vini, Sergio Arcuri, Tenuta Del Conte, Tenuta Renda, Tenuta Santoro, Vigneti Ferraro, Vigneti Vumbaca, Vini Giuseppe Pipita propongono esperienze diffuse e visite guidate su prenotazione in una sorta di grande anteprima in attesa dei giorni clou dell’evento vitivinicolo estivo della Cirò Doc.

Sarà Borgo Saverona ad accogliere il primo appuntamento in programma venerdì 4 agosto con una cena a buffet, musica e i vini del Consorzio. Il giorno dopo sabato 5 agosto alle ore 16:30 Wine trekking da Umrbiatico fino alla Cantina Fezzigna con aperitivo e degustazione finale dei vini aziendali, mentre alle ore 18:00 “Contrade, vigne e vignaioli” è lo spazio per conoscere da vicino e degustare le micro vinificazioni delle sottozone della Doc Cirò. Domenica 6 agosto spazio al teatro dentro la cantina di Tenuta Senatore con “Cristo di periferia” lo spettacolo di Davide Sacco con Francesco Montanari, abbinato ad una degustazione dei vini dell’areale cirotano. Mercoledì 9 agosto alle ore 19:00 Calici al Tramonto è l’aperitivo proposto da Baroni Capoano sulla terrazza panoramica dell’azienda, con musica dal vivo e degustazione di eccellenze territoriali.

Un programma di eventi collaterali per scoprire e conoscere da vicino tutto il mondo del Cirò, incontrare produttori, agricoltori, vini, cantine, in un abbraccio comune per raccontare una delle più longeve comunità del vino del Sud Italia che prepara alla due giorni conclusiva che inizia l’8 agosto con la degustazione tecniche “Il cirò è il rinascimento calabrese” affidata a Luca Gardini, alla quale seguiranno quelle del 9 agosto “La vocazione al rosato del Gaglioppo” sempre con Luca Gardini e “Il Cirò ovvero della longevità di un grande rosso del Sud” con Luciano Pignataro. Poi il 10 agosto il gran finale con i banchi d’assaggio a Madonna di Mare arricchiti dalla special food box territoriale a cura di Lagust ristorante, enoteca e dispensa con selezione di prodotti di alta gastronomia, e la musica d’autore di Peppe Voltarelli.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
Punteggio utente captcha non riuscito. Ci contatti per favore!