Il piano vaccinale in Calabria? Chi l’ha visto?

0
66
Il piano vaccinale in Calabria? Chi l’ha visto?

Il piano vaccinale in Calabria? Chi l’ha visto?

COSENZA – “È incredibile, spero di essere smentito, che la Regione Calabria non abbia approvato formalmente un “Piano Regionale Vaccinale” per contrastare la SARS COV 2. La maggior parte delle Regioni si sono dotate di un piano che definisce un modello organizzativo standard per la vaccinazione allo scopo di vaccinare la popolazione target nel più breve tempo possibile”. Scrive in una nota Rubens Curia, virologo e manager della Sanità ed esponente del movimento Comunità Competente.

Mi chiedo: “E’ stata organizzata una campagna informativa rivolta alla popolazione? O vige il fai da te? Fermo restando che la prima Fase, che è la più semplice, è rivolta agli operatori del Servizio Sanitario Regionale e agli operatori ed ospiti delle Strutture Socio-Sanitarie Territoriali, come è organizzata l’offerta vaccinale per la popolazione generale, per le specifiche categorie dei lavoratori dei Servizi Essenziali e dei soggetti fragili? Sono previsti i Centri di vaccinazione di popolazione nelle Aziende Sanitarie? Che bacino di popolazione hanno? Come sarà organizzato il ” Centro”? Quale Personale vi lavorerà? Quante ore sarà attivo? Quante vaccinazioni dovrà fare ogni giorno? Questo i calabresi chiedono! Perché ogni minuto che si perde non si tutela la salute dei cittadini”.

LEGGI ANCHE: Vaccinazione in Calabria, Spirlì assicura: “Stiamo accelerando” (Video)